Creare contenuti video che comunichino in modo interculturale

Tabella dei contenuti
  1. Introduzione
  2. La fase di ideazione
  3. La fase di produzione
  4. La fase di distribuzione
Link copiato!
90 Seconds
1 anno fa・6 min read

Realizzare contenuti che comunichino e risuonino con il pubblico di diverse culture nel panorama moderno non è solo importante, è essenziale. Rappresentare le diverse culture e garantire che la creatività sia pertinente, inclusiva e coinvolgente per una serie di culture è fondamentale per entrare in contatto con il pubblico internazionale in modo potente, risonante e pertinente. È un bene per i vostri contenuti, per la società in generale e, naturalmente, per gli affari. Ecco alcuni suggerimenti e trucchi per farlo bene.

La fase di ideazione

È incredibilmente importante che i valori interculturali siano ben presenti quando si è nelle prime fasi del brainstorming. Che tipo di contenuto volete creare? Un caso di studio, un'animazione, un'intervista? Quali sono le considerazioni culturali chiave da tenere in considerazione? In che modo i messaggi, le personalità e le idee dovranno rappresentare culture, razze, generi e valori diversi? Quale pubblico state cercando di raggiungere e quale pubblico vedrà il contenuto? Solo perché un contenuto non è rivolto a un pubblico specifico, non significa che questo non lo coinvolgerà e non reagirà ad esso. Ci sono fattori geografici, politici e sociali più ampi in gioco, ed è fondamentale pensare e pianificare queste considerazioni fin dalle prime fasi del processo. Siate molto proattivi e riconoscete il potere che il vostro contenuto ha nel modo in cui ritrae la vostra azienda, il vostro personale e i vostri clienti, nonché l'effetto che può avere sul pubblico.

WorkGenius voleva creare un video sulla storia di un'azienda con più sedi, superando i confini e creando un contenuto che fosse rilevante, potente e coinvolgente per un ampio pubblico culturale.

La fase di produzione

Che siate sul set o che lo affidiate ad altri esperti, è molto facile farsi prendere dallo stress e dall'eccitazione del grande giorno e ignorare alcuni dei valori evidenziati nella fase di ideazione. Nella fretta di ottenere una ripresa, di tagliare un filmato o di reagire a fattori esterni mutevoli, può essere molto facile ricadere in decisioni dell'ultimo minuto o d'impulso che non rappresentano alcune delle decisioni mirate che avete preso. Siate diligenti sulle cose che contano e create una lista di controllo dei valori che state incorporando nel contenuto, usandoli come verifica di senso in ogni decisione e fase del processo di produzione.

IBM crea questa serie di video di relatori su più piattaforme per la sua serie di contenuti sociali regionali, superando i confini culturali e geografici in un'unica serie di video.

La fase di distribuzione

Il viaggio non finisce quando avete creato il vostro contenuto, perché il modo in cui lo lanciate, i luoghi in cui lo distribuite e la meccanica con cui lo pubblicate sono incredibilmente importanti. Un contenuto concepito in modo eccellente, pubblicato con una didascalia che non riflette il suo vero scopo, o utilizzato per un canale o un pubblico che non risuona con i suoi temi culturali, è sprecato e potenzialmente persino dannoso per la vostra attività. Ancora una volta, utilizzate la vostra lista di controllo. Cosa state cercando di ottenere? Di quali passi falsi dovete diffidare? In che modo i vostri valori in materia di cultura, razza, politica, genere e altre considerazioni si riflettono nella distribuzione dei vostri contenuti?

Tenendo conto di queste tre fasi, ecco alcuni modi specifici per inserire i valori culturali nei vostri contenuti, assicurandovi che parlino e risuonino con un pubblico globale.

Rappresentazione

Creare contenuti rappresentativi di una società, di un pubblico e di una base di clienti non è mai stato così importante, attuale e potente. È incredibilmente importante che un marchio sia consapevole dei talenti che utilizza, dei messaggi che diffonde e del modo in cui inquadra temi e valori. Se volete creare contenuti che comunichino a livello transculturale, devono essere pertinenti e rappresentativi delle culture con cui stanno cercando di comunicare. Siate molto attenti alla rappresentazione in tutte le fasi dell'ideazione e dell'esecuzione. Informatevi sulle culture e sui valori dei vostri gruppi demografici, riflettete sui passi falsi più comuni e sui potenziali problemi, siate proattivi sul modo in cui rappresentate il vostro marchio e le vostre idee e assicuratevi che queste considerazioni siano ben presenti in tutte le decisioni e le fasi del processo.

Didascalie

È ben documentato che molti spettatori digeriscono i contenuti senza audio, ma l'inclusione delle didascalie nei vostri video vi garantisce anche la possibilità di raggiungere un pubblico davvero globale, al di là delle barriere linguistiche. Personalizzare i contenuti per includere le didascalie in lingue specifiche e poi distribuirli in modo appropriato, garantisce che un singolo video sia rilevante per un maggior numero di spettatori e fornisca più valore al vostro marchio e ai vostri clienti. È particolarmente importante e potente per le regioni che parlano più lingue: poterle raggiungere tutte con lo stesso video aumenta la portata, riduce al minimo i costi associati alla produzione e alla pubblicità e garantisce che il vostro marchio si impegni in modo proattivo con l'intero pubblico.

Questo contenuto video utilizza didascalie, personaggi locali e creativi sul campo per lanciare un nuovo negozio Primark in modo semplice e pertinente.

Animazione

Il mondo dell'animazione offre molte opportunità di comunicazione interculturale. Avendo a disposizione una lavagna vuota, un marchio è in grado di abbracciare pienamente i valori e la messaggistica culturale specifica, creando contenuti diversificati, rilevanti a livello regionale e personalizzati in base al pubblico e alle esigenze. Usare lingue diverse, catturare i colori e i temi che risuonano con ogni pubblico e personalizzare i contenuti in modo che ogni versione colpisca nel segno per una regione specifica è facile quando l'unico strumento che si frappone tra voi e i vostri numerosi segmenti di pubblico è un animatore. Ricordate solo di incorporare i vostri valori culturali; solo perché si tratta di animazione, non significa che la rappresentazione di razza, genere e altri valori culturali non sia importante.

Questa start-up neozelandese utilizza l'animazione per parlare a un pubblico internazionale della propria offerta di team remoti, un modello di business che è intrinsecamente internazionale e interculturale.

Sparare ovunque

L'utilizzo di 90 Seconds Shoot Anywhere apre alla vostra azienda migliaia di città e di creativi in tutto il mondo, con un enorme potenziale per le aziende che cercano di creare contenuti interculturali. Oltre a essere in grado di catturare contenuti che riflettono le diverse località e culture del vostro pubblico, questo significa anche che potete fare affidamento sul know-how culturale e sull'obiettivo dei creativi stessi, assicurando che siano autentici e accurati. Una cosa è cercare di incorporare fattori culturali nei propri contenuti, ma è anche una strada che può essere pericolosa, in quanto può suonare falsa e sembrare fatta per il gusto di farlo; impegnarsi realmente con i creativi sul posto, fare riprese locali e incorporare l'esperienza e le intuizioni di coloro che fanno parte di una cultura è la strada più veloce per ottenere contenuti genuini e ponderati che raggiungano i propri obiettivi.

Una campagna in co-branding tra TripAdvisor e Dubai Tourism mira a valorizzare le icone, le personalità e le imprese locali per un pubblico internazionale.

Lavorare e produrre insieme

L'intuitiva piattaforma unica di 90 Seconds semplifica anche la capacità di lavorare e collaborare con un team internazionale. Oltre a semplificare il processo di ripresa in location internazionali, aiuta anche nell'ideazione e nella distribuzione di contenuti culturalmente diversi e rilevanti: potete collaborare con persone di tutto il mondo, assicurandovi che le vostre idee siano ben concepite e rappresentative, e poi modificare e distribuire i vostri contenuti in modo da evidenziare realmente i vostri obiettivi e valori.