Identificare il pubblico di riferimento

Tabella dei contenuti
  1. Introduzione
  2. Chi sono?
  3. Comprendere il pubblico di riferimento attraverso la ricerca
Link copiato!
90 Seconds
8 years ago・3 min read

Sapete chi è il vostro pubblico di riferimento? Sapete come parlare loro attraverso i vostri contenuti video?

Chi sono?

Immaginate la situazione: un servizio sanitario locale vuole ridurre l'assunzione di alcol da parte degli adolescenti.

Decidono di creare un video di salute pubblica con una figura materna di 50 anni che dice al pubblico di riferimento (ragazzi tra i 13 e i 17 anni) che "non dovrebbero essere così cattivi" e "dovrebbero invece concentrarsi sul lavoro scolastico".

Questo particolare video non verrà preso sul serio. Verrà scartato e il punto si perderà nel tono paternalistico del concetto mal realizzato.

È fondamentale capire il pubblico di destinazione una volta stabilito chi è. All'inizio del processo creativo, assicuratevi di considerare per chi state creando i vostri contenuti video.

Non ha senso dire "tutti" perché è, prima di tutto, una bugia e, in secondo luogo, solo marketing pigro.

Un video di pensionamento non sarà rivolto a un ragazzo di 14 anni. Mentre nella maggior parte dei casi, l'ultimo gioco sportivo per computer è destinato a un ragazzo della sua fascia demografica.

Comprendere il pubblico di riferimento attraverso la ricerca

Una volta individuato il vostro pubblico di riferimento, che si tratti di genere, etnia, fascia d'età, posizione politica e così via, è il momento di considerare come pensano, come si comportano e come vi percepiscono come marchio, se vi conoscono.

Siate intelligenti nella ricerca

Ci sono molti modi per fare ricerche sul vostro pubblico di riferimento. L'intuizione è uno strumento molto potente e la più facile da raccogliere è quella di parlare direttamente con un campione del vostro pubblico target. Si può trattare di un campione di persone all'interno della vostra azienda, che corrispondono alla realtà, o di un focus group organizzato.

Interrogate queste persone sui loro gusti e sulle loro preferenze, verificate i loro comportamenti, ad esempio i comportamenti di acquisto, se il vostro video deve spingere un prodotto o un servizio. Imparate a conoscerli. Se avete già qualche idea per i vostri contenuti video, proponetela a loro e chiedete le loro opinioni e il loro feedback.

Utilizzare il database esistente

Se la vostra azienda ha già una base di clienti, potete utilizzarli per condurre una ricerca. Potreste inviare sondaggi sulla soddisfazione dei clienti che richiedano dettagli come l'età, il sesso, l'occupazione, ecc. Potreste anche porre domande più specifiche che potrebbero influenzare le vostre future strategie di creazione di contenuti.

Cosa fanno sui social media

Utilizzate i social media per vedere cosa il vostro pubblico dice già di voi e chi altro segue online. Questo vi aiuterà a capire come il vostro pubblico si rappresenta su Internet senza avere a che fare direttamente con voi.

Imparare da altre campagne

Ispiratevi alle campagne di marketing che hanno funzionato in passato, che rientrano nel vostro settore e che erano rivolte al vostro pubblico di riferimento. Non ignorate le idee che hanno dimostrato di funzionare, ma non copiate completamente le idee di qualcun altro!

Con un po' di pianificazione, di ricerca e di ipotesi fondate, voi e la vostra azienda potete produrre contenuti video che non siano solo una meraviglia da guardare, ma soprattutto che siano coinvolgenti e rilevanti per le persone giuste. Il vostro pubblico di riferimento.

Consultate il Video Content Inspiration Tool per scoprire quali sono le tendenze video seguite dai marchi globali per creare contenuti video.

Siete pronti a iniziare a produrre contenuti video straordinari per la vostra azienda? Iniziate a sfogliare i nostri tipi di contenuti video curati.