Creare video animati: Come dare un impatto alla vostra storia con l'animazione

Tabella dei contenuti
  1. Introduzione
  2. Le sfide della creazione di animazioni iconiche
  3. 1. Sviluppo del concetto
  4. 2. Previsualizzare
  5. 3. Scegliere una tagline
  6. 4. Tono, trama e tema
  7. 5. Struttura della storia
Link copiato!
90 Seconds
8 anni fa・5 min read

Il video coinvolge davvero il pubblico. Ora dovete solo capire quale dei suoi numerosi mezzi vi aiuterà a raccontare la vostra storia nel modo più efficace. La produzione di video animati potrebbe essere la risposta. Ma se siete intelligenti, non darete per scontato il suo potenziale.

Le sfide della creazione di animazioni iconiche

Le presentazioni animate sono note per offrire piattaforme di narrazione sconfinate. Che vogliate infondere alla vostra presentazione un'aria fantastica, portare le persone su piani ultraterreni o creare ambienti futuristici per i vostri prodotti, l'animazione della lavagna e tecniche simili vi permettono di superare i limiti della maggior parte dei media. o dare vita ad ambienti futuristici con i vostri prodotti, l'animazione su lavagna e tecniche simili vi permettono di superare i limiti della maggior parte dei media.

Naturalmente, questo non significa che tutto è permesso. Creare un'animazione straordinaria di cui non si può fare a meno di parlare è un imperativo. Ma è anche fondamentale non perdere di vista la narrazione che sostiene la vostra missione aziendale.

Un visual storytelling efficace deriva sempre da un piano. Idealmente, la pianificazione rimarrà nascosta dietro le quinte, dove il pubblico non la vedrà mai. Ma non potete rinunciarvi solo perché nessuno vi guarda.

Decidete cosa volete rappresentare. Stabilite come volete che appaia. E definite il messaggio di fondo che volete condividere. Solo allora potrete intraprendere il viaggio in cinque fasi verso una produzione di video animati di successo.

1. Sviluppo del concetto

Raccontare in modo equilibrato non è un compito facile. Ma è un compito essenziale. Se non includete dettagli sufficienti, difficilmente riuscirete a catturare l'interesse delle persone. E raramente catturerete l'interesse delle persone. Concentratevi sulle minuzie e perderete il coinvolgimento che avete già accumulato.

Tutte le storie memorabili utilizzano la chiarezza come tecnica di comunicazione. La fase iniziale di sviluppo del concetto è il momento ideale per chiedersi di cosa parla veramente il vostro video. Dovreste anche pensare a:

  • Cosa deve comportare il prodotto finale?
  • A chi si rivolge questo video whiteboard e per quanto tempo deve mantenere la loro attenzione?
  • Qual è l'obiettivo di questa produzione video animata?
  • Quando deve essere completato e pubblicato il video?

Affinare l'idea

Il brainstorming visivo è un'utile tattica di pianificazione. Scomponete un concetto video potenzialmente complesso scrivendo tutto ciò che l'idea principale vi fa venire in mente.

Le parole, le immagini e persino le emozioni associate possono aiutarvi a concentrarvi su pensieri concreti che si traducono in una presentazione animata più coesa.

Dopo aver scritto almeno tre cose per ogni idea principale, cerchiate gli elementi che vi sembrano più convincenti. Questi singoli punti diventeranno pietre miliari da percorrere per raccontare la vostra storia.

Perché creare connessioni?

I nostri cervelli sono stati creati per le storie credibili. Alcuni psicologi cognitivi suggeriscono addirittura che le esperienze narrative sono così strettamente legate all'essere umano da svolgere un ruolo nello sviluppo della nostra consapevolezza.

È inoltre assodato che la mente umana va a caccia di immagini dove non ce ne sono, come nel caso delle persone che trovano ispirazione religiosa nei loro toast.

Questa ricerca comune di qualcosa di riconoscibile non si limita ai comportamenti sociali o alla tavola della colazione.

Identificare le connessioni fondamentali della vostra idea fin dall'inizio vi aiuta a creare una presentazione animata che soddisfa la dipendenza delle persone dalla narrazione.

2. Previsualizzare

La pre-visualizzazione, o previsualizzazione, consiste nel definire l'aspetto e l'atmosfera della produzione. Ad esempio, provare uno stile di animazione, abbozzare le idee e fare lo storyboarding sono tutti elementi che consentono di giocare e dipingere un'immagine più chiara della direzione da prendere.

Come rimanere flessibili

Avete difficoltà a lasciarvi andare e a guidare semplicemente la vostra idea durante il suo sviluppo? Ricordate che cercare di controllare ogni dettaglio prima che venga effettivamente realizzato è un modo sicuro per perdere di vista la foresta per gli alberi. Anche se in qualche modo vi imbattete in un video animato 3D accattivante, non saprete né perché né come replicarlo.

Nella fase di previsualizzazione non si deve bloccare nulla. I video animati aziendali sono composti da numerose parti. Resistete all'impulso di sposarvi con un font, un carattere o una texture di sfondo particolare.

Finché non combinerete tutto, non saprete se i dettagli saranno abbastanza armoniosi da non distrarre gli spettatori dal messaggio, quindi mantenete una mente aperta.

Alternate la progettazione e il perfezionamento del concetto. Se qualcosa non vi convince, accantonatelo temporaneamente e lavorate su un'altra parte.

3. Scegliere una tagline

Staccatevi per un attimo dagli appunti, dagli schizzi, da Pinterest e dai feed di Instagram . Cercate l'ispirazione durante una passeggiata, durante il tragitto quotidiano o altrove.
Non si tratta di una tecnica new-age per ridurre lo stress. Siete alla ricerca di idee e immagini che risuonino di significato.

Concentratevi solo sul mettere su carta non più di cinque concetti che comunichino il vostro messaggio. Lasciate che le idee che vi sono già venute in mente si sviluppino fino a quando non emergono i concetti più forti. Considerate quanto segue:

  • La tagline deve far capire agli spettatori come si sentiranno dopo aver visto il video?
  • Le tagline sono condivisibili. Come volete che le persone descrivano i vostri contenuti?
  • Come si può comunicare il proprio tono in modo sintetico?

Imparare dagli altri

Non c'è nulla di male nell'ispirarsi ai colleghi o ai concorrenti, ed è importante differenziare i propri contenuti. Ricordate, però, che la brevità regna sovrana. Le tagline non hanno molto spazio per giochi di parole fantasiosi. Ecco alcuni esempi di video di animazione e whiteboard che hanno trovato una giusta via di mezzo:

4. Tono, trama e tema

Tenendo presente il tema, considerate il soggetto del vostro video. Riclassificatelo per raccontare la storia senza raccontarla davvero. Ad esempio, il vostro potrebbe essere un racconto epico della vulnerabilità umana, del potere della gratitudine, della paura dell'ignoto o della permanenza della natura.

Ora combinate tagline, trama e tema per ottenere una breve descrizione che tocchi tutti e tre gli aspetti.

Per esempio, la vostra presentazione animata potrebbe essere: Un'emozionante esposizione (tono) di come la corruzione di una piccola città abbia causato una crisi idrica (trama) che ha messo la gente comune contro i propri funzionari eletti (tema).

5. Struttura della storia

Infine, trasformate la vostra narrazione in una catena di eventi ben ordinata. Di solito si può ottenere questo risultato in tre semplici passi:

1. Impostazione dei personaggi e dei conflitti

Definite chi è il vostro personaggio e cosa deve affrontare. Far capire che il problema non è banale può far sì che gli spettatori si appassionino a ciò che succederà.

2. Lavorare per trovare una soluzione

Dimostrate che il vostro personaggio è veramente impegnato nel problema. Utilizzate i tratti del personaggio stabiliti in precedenza, come le caratteristiche distintive, le passioni, le motivazioni e le paure, evidenziando gli ostacoli organici che possono essere risolti con queste caratteristiche.

3. Raggiungere una grande risoluzione

Non lasciate in sospeso gli spettatori fedeli. Concludete mostrando come il vostro personaggio ha superato gli ostacoli che minacciavano di rendere impossibile il suo obiettivo. Questo è il momento giusto per rivelare come il vostro prodotto o servizio si sia inserito in queste soluzioni.

Seguendo e adottando questi passaggi fondamentali per i vostri video animati aziendali, potrete raccontare una storia complessa in modo da mantenere la chiarezza della visione e ispirare l'immaginazione.

Iniziate con i servizi di video whiteboard di 90 Seconds per realizzare i vostri ambiziosi obiettivi di animazione.